|Home| |L'Alto Metauro| |L'ambiente| |I 5 Comuni| |Le strutture ricettive| |Ubicazione, itinerari, escursioni| |Mappa del sito|
B&B Appartamento vacanze Bencivenni Prenota subito

Vacanze nell'Appennino - l'ambiente

L'ambiente dell'Alto Metauro è antropizzato da tempo immemorabile, tuttavia le attività che vi sono state condotte non lo hanno deturpato, al contrario esso si è arricchito di tutti quegli elementi che la presenza umana può apportare quando interviene con rispetto e consapevolezza.
In queste pagine presentiamo alcune immagini riferite a vari aspetti in cui il nostro ambiente può essere visto e vissuto da chi alloggi nei nostri alberghi bed and breakfast, appartamenti vacanze o agriturismi.

Panorami appenninici

Uno degli elementi caratterizzanti l'Alto Metauro è rappresentato dai monti dall'Appennino che fanno da spartiacque con L'Umbria e La Toscana. Le montagne raggiungono un'altezza di poco superiore ai mille metri, coperte dalla fittissima vegetazione dei boschi di carpino nero, cerro, acero, ornello, roverella, rovere, faggi ecc. Nelle diverse stagioni si tingono dei colori più svariati: un'infinita gamma di verdi in primavera e estate, tonalità dal marrone scuro al rosso al giallo in autunno. Del bianco della neve e della galaverna che spesso le ammanta in inverno. Alcuni Panorami

Il fiume e i torrenti

Il Metauro, assieme ai suoi affluenti è l'altro elemento caratterizzante l'ambiente e offre scorci di rara suggestione. Nell'alta valle ha ancora caratteristiche torrentizie e l'andamento è stagionale, ma il suo aspetto è sempre amichevole. Contemplare Il fluire della corrente ispira quel senso di serenità e pace che è proprio di tutti i movimenti naturali. Le acque sono ancora integre, pulite e invitanti, pullulanti della vita di tutte le creature che ne affollano le acque e le rive. I torrenti alle sorgenti del Metauro Il Metauro e i suoi affluenti

Panorami e case di campagna

Le campagne coltivate offrono scorci paesaggistici diversi man mano che si scende verso valle. L'opera dell'uomo vi è del tutto evidente, ma le trasformazioni che l'attività umana vi ha stratificato nel tempo non hanno fatto violenza agli elementi naturali su cui sono intervenute. Il paesaggio è stato adattato a misura dell'uomo, ma con il rispetto proprio di una civiltà contadina consapevole che i guasti inflitti all'ambiente sono irrecuperabili e che alla lunga si pagano assai più di quanto si possa ottenere da uno sfruttamento che guarda solo all'immediato. Alcuni Panorami

La coltura del bosco

Anche ai boschi, in massima parte cedui, bisogna pensare come a oggetto di coltura da cui gli uomini hanno tratto sostentamento e che hanno continuamente migliorato.
La carbonificazione è una attività tradizionale legata alla coltura del bosco. Ancora oggi nella zona di Parchiule e di Lamoli è possibile assistere al lavoro dei carbonai.
Dal Bosco al carbone Carbonella e carbonai Le fasi della carbonaia

Emergenze ambientali

Tutto l'insieme dell'alta valle rappresenta un complesso con caratteristiche ambientali di notevole pregio, ma al suo interno vi sono vari elementi che emergono sugli altri per il loro rilevante interesse.
Le quattro stagioni

Vivere l'ambiente

Vivere l'ambiente significa praticare tutte le attività che la natura col suo aspetto invitante suggerisce: passeggiate a piedi, a cavallo o in bici, secondo le preferenze, bagni nelle fresche acque del Metauro, raccolta dei funghi e degli altri prodotti del bosco. Esercizi che consentono di coltivare la salute del fisico e dell'anima nella ritrovata armonia con se stessi e con quanto ci circonda. Alcune immagini

Palazzo della Ragione.JPG (14115 byte) Panorami appenninici
Il fiume e i torrenti Polittico Della Madonna in trono (G. Barronzio, particolare).JPG (20711 byte)
Scorcio sul fiume Auro.JPG (11129 byte) Panorami e case di campagna
La coltura del bosco case (18276 byte)
Scorcio sul fiume Auro.JPG (11129 byte) Emergenze ambientali
Vivere l'ambiente case (18276 byte)